Archivi categoria: Da non perdere

Mad Max – Interceptor, recensione

Rating:

Mad Max, chiamato “Interceptor” in Italia, è il capostipite dei film post-apocalittici che lanceranno il cinema australiano, il regista George Miller e la carriera di Mel Gibson. Avrà tre seguiti e diventerà un’icona del genere. Quindi vale la pena guardarlo anche se la produzione è piuttosto artigianale. Continua la lettura di Mad Max – Interceptor, recensione

Mission Impossible, recensione

Il film d’esordio della versione cinematografica di Mission Impossible è stato, con ampio merito, campione d’incassi della stagione 1996 e presenta delle scene iconiche e altre di vera ignoranza. Tom Cruise, che ne fu anche produttore, si rivela essere perfettamente adatto al ruolo tanto che sarà anche il protagonista delle successive 4 pellicole. Continua la lettura di Mission Impossible, recensione

Mission Impossible – Rogue Nation, recensione

Tom Cruise interpreta per la quinta volta i panni di Ethan Hunt in una nuova missione impossibile. E questa volta le cose saranno ancora più complicate perché dovrà agire avendo contro la sua stessa agenzia. Con questo capitolo Mission Impossible raggiunge i livelli di James Bond e merita veramente la visione. Continua la lettura di Mission Impossible – Rogue Nation, recensione

Terminator 2 – Il giorno del giudizio, recensione

Molto lo definiscono uno dei film più belli della storia. Sicuramente lo è limitatamente al genere fantascientifico. Terminator 2 è un capolavoro di inventiva, innovazione e caratterizzazione dei personaggi e chiunque lo vede non può che rimanerne affascinato. Continua la lettura di Terminator 2 – Il giorno del giudizio, recensione

Terminator Salvation, recensione

Rating:

Non è facile per un franchise uscire dai cliché che ne hanno decretato il successo e Terminator non fa eccezione. Però dopo il deludente terzo capitolo era necessario inventarsi qualcosa di nuovo per dare nuova linfa ai robot assassini e ai ribelli del futuro. A mio avviso ci sono riusciti. Continua la lettura di Terminator Salvation, recensione

Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!!, recensione

Si può basare un personaggio e un film sull’arma che usa il protagonista? Se è un film ignorante allora si deve! E non importa che si tratta di una pietra miliare del genere poliziesco. L’ispettore Henry Callaghan va in giro a sparare, torturare e applicare la legge a modo suo, è chiaro che a noi non può che piacere tanto! Continua la lettura di Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!!, recensione

Machete, recensione

Ci sono film che sono in realtà degli archetipi, ovvero dei film che esistono da sempre, e che quando vengono portati alla luce è normale che si trasformino immediatamente in un qualcosa di concreto, una pellicola da vedere al cinema. Machete è uno di questi casi. Quando Robert Rodriguez inserì il finto trailer alla fine di Grindhouse in realtà non sapeva cosa stava facendo, ma una volta fatto era ovvio che ne dovesse fare un lungometraggio che avrebbe cambiato la storia del cinema. Continua la lettura di Machete, recensione

Fast & Furious 7, recensione

Ad un certo punto tutte le cose finiscono, anche le migliori. È anche il caso della mitica serie Fast & Furious, partita nel 2001 e giunta a conclusione ora, nel 2015, con un episodio scoppiettante e che per fortuna aggiunge un tocco di malinconica nostalgia solo negli ultimi minuti, quando arriva il momento di salutare Paul Walker. Continua la lettura di Fast & Furious 7, recensione